Dopo lo stop natalizio riparte il campionato e la S.B.V. ospita la capolista Vibrotek Taranto

sbv galatina newRiparte il campionato regionale di volley dopo la pausa natalizia, offrendo agli appassionati l’incontro clou della 11° giornata  tra la battistrada del girone B di serie C, Vibrotek Taranto, e la Salento Best Volley Galatina. Il sestetto guidato da mister Baldari ,reduce da alcune prestazioni altalenanti, è alla ricerca di quell’amalgama necessaria per consolidare alcune certezze e far fare il salto di qualità ad un gruppo giovane che ha delle potenzialità per ben figurare nel prosieguo del campionato.

Non sarà certamente questo incontro ad imprimere una svolta decisiva al percorso dei ragazzi del Presidente Panico, ma il banco di prova, rapportato  alla consistenza delle due compagini, dovrà fornire delle valutazioni sulla condizione tecnico-atletica del gruppo salentino.

E sì che c’è da fare il conto con delle defezioni forzate di alcuni atleti, riconducibili ai mali di stagione (influenze, piccoli infortuni), fattori  che però non devono rappresentare un alibi ,ma uno sprone a preparare le gare con atteggiamenti intensi ma ragionati, privi di personalismi deleteri in una disciplina che della coesione del gruppo ne fa l’elemento motore.

La Vibrotek Taranto arriva al PalaPanico  con un bottino invidiabile di 24 punti, con un organico d’eccellenza guidata dal neo tecnico Gianni Narracci , vecchia conoscenza del volley galatinese, già alla guida della Vibrotek Pulsano lo scorso anno in serie B1.

Ci sono tutti gli ingredienti per assistere, domenica 11 gennaio alle ore 18.30,ad un incontro ricco di agonismo e di buon livello tecnico, con i blu-azzurri salentini decisi a sovvertire un pronostico decisamente favorevole ai  colori tarantini.

Mister Narracci ritrova nel suo gruppo Taurisano, Renna, Fornaro ed  Amato che nella passata stagione  hanno contribuito a portare al quarto posto della terza serie nazionale la squadra del Presidente Di Giuseppe ,e probabilmente manderà in campo il seguente sestetto:

Monaco al palleggio, in diagonale con il fuori mano Amato; al centro l’esperto Fornaro e il giovanissimo (1997) Colletta; in posto quattro i due schiacciatori Taurisano e Pagano con la regia difensiva del libero Renna.

La contromossa del tecnico Baldari  è legata alla più o meno ritrovata condizione fisica di alcuni elementi, convalescenti da malanni muscolari e da postumi influenzali. Solo nella giornata di rifinitura di sabato pomeriggio si avrà chiarezza sulla disponibilità dell’organico pronto a scendere in campo.

“Sarà una gara intensa  e molto tirata - afferma il dirigente Antonello Apollonio - la presenza in ambedue le squadre di atleti Under 19  guidati da elementi esperti come Fornaro, Pagano e Taurisano da una parte ,  Calò e Carlo de Lorentis dall’altra ,inducono  a pronosticare grande battaglia agonistica a dispetto dell’esistente divario di punti tra le due compagini”.

Condivide lo stesso concetto il presidente Corrado Panico che ,orgoglioso del gruppo  formato per dieci-dodicesimi da ragazzi cresciuti nel settore giovanile, afferma: “la scelta societaria di riservare la massima attenzione al settore giovanile sta dando i suoi frutti, consapevoli che lo sviluppo e la crescita di questa struttura è l’asse portante per la sopravvivenza della  pallavolo. Siamo orgogliosi di aver programmato prima e realizzato poi, un gruppo di giovanissimi che si cimentasse in un campionato di serie C, a prescindere dai risultati che si sarebbero raggiunti”.
Ora è tempo di raccogliere qualche frutto.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TPL_BEEZ5_ADDITIONAL_INFORMATION

Ambiente, veleni, tumori nel Salento. Noha 8 gennaio 2014

sbv-stagione-2014
intervalla-insanie-banner banner-musicalbox-live-390-archivio-videoterzo-settore-bannermangia-come-parli

ditutto

net-ability

numero-verde-acool-galatina