Strict Standards: Declaration of AceSEF_com_contact::catParam() should be compatible with AcesefExtension::catParam($vars, $real_url = NULL) in /home/inondazigo/www/galatina2000/administrator/components/com_acesef/extensions/com_contact.php on line 247
Sulla sfilata del Carnevale galatinese giunge la denuncia di una madre, qualcuno si prenda le proprie responsabilità per aver mortificato e rovinato un evento - Lettere al Direttore - Galatina2000 - Quotidiano Indipendente di Galatina e del Salento

Sulla sfilata del Carnevale galatinese giunge la denuncia di una madre, qualcuno “si prenda le proprie responsabilità per aver mortificato e rovinato un evento”

carnevale-galatina-2014Gentile Direttore, Le scrivo manifestando il mio profondo disappunto e la profonda delusione per il modo in cui l'amministrazione comunale ha gestito la sfilata di carnevale, l'evento clou del programma del Carnevale Galatinese di cui va estremamente orgogliosa, accettando il plauso per il lavoro fatto. Innanzitutto vorrei chiarire che l'unica cosa fatta è stata quella di unire insieme in una brochure eventi organizzati da altri, alcuni dei quali, si dice, sostenuti economicamente. Sono una mamma di un bambino frequentante l'istituto comprensivo Polo 3 e in questo momento esprimo il pensiero di tante altre mamme per la pessima organizzazione.

Prima di tutto la scuola è stata informata appena 20 giorni prima della manifestazione, ma tutti, dalla dirigente, agli insegnanti che hanno dato tanto ai genitori che hanno sacrificato il loro tempo libero, ci siamo impegnati tutti anche economicamente (sia i genitori che gli insegnanti) per far partecipare i nostri bambini a un evento importante e collaborare a riprendere una bella tradizione di cui la nostra città un tempo andava orgogliosa.

Arriva domenica e prima di tutto, ci si trova bloccati per strada a piazzetta Lillo a discutere con le forze dell'ordine municipali, sull'opportunità che nel corteo i carri con i loro gas di scarico stessero davanti ai bambini (sarebbe stata la prima volta nella storia di tutte le sfilate carnascialesche nazionali, vedere i bambini seguire i carri).

E poi il top dell'organizzazione, le strade impegnate dal passaggio della sfilata, con le auto parcheggiate ambo i lati. Lascio a chi legge le considerazioni su ciò, per finire, arrivando alla fine di corso Porta Luce, a trovarci tutti stretti e ammucchiati dalla folla che non ha avuto modo di veder arrivare la sfilata. Nemmeno una transenna che permettesse il passaggio libero e desse a tutti la possibilità di guardare. Arrivati, a fatica, quasi in prossimità del palco, chiedere ai vigili che annunciano: "La sfilata è finita, potete andare", e alla domanda "Ma i gruppi non dovranno salire sul palco per sfilare?", risposta: "No, e perché? C'è il mago Fracasso"!

Intanto i bambini divisi in piccoli gruppi, schiacciati, e in una situazione di potenziale pericolo. Di questa sfilata due cose erano richieste all'amministrazione, come responsabile finale dei suoi uffici: provvedere alla pubblica sicurezza e transennamento e coordinare i gruppi nel corteo. Non voglio dilungarmi oltre, ognuno tragga le proprie conclusioni e chi responsabile si prenda le proprie responsabilità per aver mortificato e rovinato un evento.  E meno male che non è successo niente a nessuno. Saluti Tiziana Albanese

Gentile Signora Tiziana, ho letto con molta attenzione la sua lettera decidendo di pubblicarla in quanto chiara e dettagliata. Premetto non ho visto la sfilata ma le posso dire che già la sera di domenica abbiamo ricevuto alcune e-mail critiche sulla riuscita dell’iniziativa. Non posso pertanto entrare nel merito su quanto sia accaduto. Detto ciò, lasciamo all’attenzione dei lettori possibili commenti, in attesa che giungano anche chiarimenti da parte degli organizzatori. Ricambio i suoi gentili saluti, T.M.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

0 #41 vitall.it 2015-08-05 20:03
Articolo non male. Verrò qui più spesso

TPL_BEEZ5_ADDITIONAL_INFORMATION

Ambiente, veleni, tumori nel Salento. Noha 8 gennaio 2014

sbv-stagione-2014
intervalla-insanie-banner banner-musicalbox-live-390-archivio-videoterzo-settore-bannermangia-come-parli

ditutto

net-ability

numero-verde-acool-galatina