Strict Standards: Declaration of AceSEF_com_contact::catParam() should be compatible with AcesefExtension::catParam($vars, $real_url = NULL) in /home/inondazigo/www/galatina2000/administrator/components/com_acesef/extensions/com_contact.php on line 247
L’aut-aut dei genitori agli Amministratori galatinesi il parco giochi della scuola dell'infanzia di via Montecassino è pericoloso, sistematelo! - Lettere al Direttore - Galatina2000

L’aut-aut dei genitori agli Amministratori galatinesi: il parco giochi della scuola dell'infanzia di via Montecassino è pericoloso, sistematelo!

parco-giochi-scuola-maternaRiceviamo e pubblichiamo, certi che qualcuno, anche in tarda sera, leggerà questo accorato appello di alcuni genitori. Se qualche ufficio ha avuto una svista, la foto serve per ricordare. Errori di progettazione a parte (vedi Tangenziale) a pagare non possono essere i ragazzini,  i giochi devono essere ripristinati, subito. Atendiamo risposte fiduciosi.
“Mamma, possiamo giocare un po’ nel giardino della scuola oggi?”… può un bambino ripetere da un anno la stessa richiesta e ogni giorno ritrovare nel giardino della scuola i soliti giochi sporchi e rotti? Come si fa a non indignarsi di fronte a tanta ingiustificata incuria e a tanto disinteresse verso i nostri piccoli? Come nella scorsa primavera anche in questa (!!!!!) è vietato ai nostri figli, che frequentano la scuola dell’infanzia di via Montecassino, giocare in cortile, per il reale pericolo che possano farsi male a causa dello stato di abbandono in cui versa il parco giochi: scivoli e scalette di metallo o di legno divelti, piegati, arrugginiti, sporchi e invasi dall’erba. Uno scenario triste e vergognoso che ogni giorno si presenta davanti agli occhi dei nostri bambini, che trascorrono la “miglior parte” della loro giornata a scuola, e che proprio in questo periodo primaverile a giusta ragione desiderano uscire un po’ all’aria aperta per giocare liberamente. Eppure basterebbe sgomberare il giardino da questi rottami e da tanta sporcizia, consentendo ai piccoli di godere della bellezza del prato e degli alberi.

Delusione e rabbia da parte di noi genitori nei confronti di chi, tra gli Amministratori comunali e tra i Tecnici degli Uffici preposti al Settore, resta inesorabilmente indifferente alle esigenze quotidiane delle famiglie e soprattutto dei bambini, che hanno il diritto di giocare e di crescere in un ambiente sano!! Anche in questo caso, in cui basterebbe davvero poco per mettere in sicurezza uno spazio scolastico invidiabile! Ci siamo tutti chiesti come mai siano stati ridotti in quello stato i giochi durante i lavori di rifacimento del muro di cinta della scuola per l’attraversamento della tangenziale e non siano stati piuttosto custoditi e conservati, e oggi ci chiediamo perché almeno non si spostano altrove questi pericolosi rottami, che mettono quotidianamente a repentaglio l'incolumità dei bambini!!!

Solidali con la Scuola e con le maestre, che si prendono cura dei nostri bambini ogni giorno con impegno e dedizione, noi genitori adesso puntiamo i piedi: ora basta! Esigiamo risposte concrete e in tempi rapidissimi. Se nulla cambierà siamo pronti - e saremo costretti! - noi stessi a rimboccarci le maniche e a mettere in sicurezza il parco per i nostri figli. Restituiamo ai bambini la gioia del gioco all’aria aperta!

Firmato Un gruppo di genitori della scuola di via Montecassino - Polo II

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

-1 #1 simona 2014-04-30 13:58
Dovrebbero subito togliere tutte le strutture pericolose, arrugginite ecc.. intanto si evitano eventuali incidenti, poi non dimentichiamo che i bambini nel giardino della scuola, non necessitano di giochini (rotti per altro), ma basta uno spazio di verde e scatta il divertimento. Premetto che sono della stessa opinione dei genitori di questa scuola, mi sarei lamentata anch' io, ma per il tema giochini ci pensano i genitori stessi a impegnarsi di portare i propri figli negli appositi parchi, che a Galatina sprovvisti non siete certo. Credo che ci siano delle priorità. Chi vi parla è una mamma nohana che a malincuore vi annuncia, che a Noha di giochini non c'è neanche l'ombra da almeno 4 anni ormai,e qui non parliamo del numero di bambini di una scuola, che con tutto il rispetto sono sempre meno di un intero piccolo paese e se non sbaglio abbiamo lo stesso Sindaco, fate un pò voi!Per il disinteresse dei nostri piccoli??? D accordissimo sul fatto che Amministratori comunali e tecnici d ufficio, rimangano indifferenti alle necessità "umane" giornaliere e oserei dire per Noha, anche psicologiche, dei nostri piccoli, a volte mi chiedo, (se ne hanno avuti) se, se lo sono mai chiesti come stavano crescendo i loro figli....mi chiedo ancora se sappiano che un area attrezzata per i bambini sia un diritto del piccolo, evitando di farli stare in strada di qua e di la, lasciati a se stessi con i tempi che corrono. Quello che mi fa più paura e mi turba delle competenze di chi ci dovrebbe dare l' esempio, è che alcune cose gli si devono pure dire!!! Comunque mi associo alla vostra lamentela, i bambini dovrebbero essere il primo pensiero anche da parte dei nostri politici, perchè loro sono il futuro. Invidiabili questi genitori che mettono piedi fermi per il bene dei propri figli, quando metterete mano su quei giochini, fatemelo sapere come in questo articolo, sarò con voi ad aiutarvi
+4 #2 dedluso 2014-04-30 15:32
Faccio una richesta al Sindaco , dopo un anno i giochi sono ancora rotti ed non utilizzabili dai bambin dell'asilo via montecassino.
E possibile che ha Galatina ci sia un degrado di tutte le attrezztrure pubblichevedi l'altalena della villetta san francesco rotta e con delle buche sul manto verde ancora da riparare(perche questi attrezzi che si rompono non vengono riparati )
E poi si spendeono euro 350000,00 per costruire un canile , più spese di gestione a cariro dell'ente Comune di Galatina.
Sig. Sindaco e stato costruito un asilo su viale don bosco mai entrato in funzione....... Usiamolo per i bambini e non lasciamolo nello s[*] .
0 #3 Ulisse 2014-04-30 16:23
Allora,sing.sin daco se lei non e'in grado d'adiempiere al proprio dovere istituzionale.. ..faccia un passo indietro e rassegni le sue leali dimissioni come sindaco di Galatina.
I bambini hanno la priorita',hanno tutte quelle attenzioni che necessitano perche'sono piu'piccoli dei grandi.....sono ancora indifesi e quindi salvaguardati.. ..domani se non e'in grado di fare il sindaco,il primo cittadino di una popolazione che,non e'solo Galatina ma sono anche frazioni faccia un passo indietro...per il bene di tutti/e.....ci pensi sig.sindaco.
-1 #4 santa subito 2014-04-30 20:43
io sono contenta che qualcuno comincia a ribellarsi....x chè secondo me questi se ne invischiano di noi....
0 #5 peppino spoti 2014-05-01 09:42
Una domanda all assessore all ambiente...dove avete "sballottolato" i proventi economici ( sulle 100.000 euro circa) che grazie ai fatti e agli accordi presi dalla passata amministrazione con le società fotovoltaiche dovevano entrare nelle casse comunali...lo stesso identico accordo fatto personalmente dal sottoscritro e poi firmato dall allora sindaco coluccia che vi ha permesso di "intestarvi" senza alcun merito villetta fedele giusto per intenderci. Dove li avete buttati quei soldi?
-1 #6 santa subito 2014-05-02 10:45
caso mai si trovano i soldi sistemate anche un piccolo parco a noha.....che i bambini non hanno nessun posto per giocare, bisogna spostarsi a galatina...ad aradeo...a sogliano....che tristezza!!!!!
+1 #7 deluso 2014-05-02 19:46
Altri 5000,00 euro per la causa per l`appalto del cavallino biano piu' rissrcimento danni e ritardo dei lavori e noi cittadini paghiamo .

TPL_BEEZ5_ADDITIONAL_INFORMATION

Ambiente, veleni, tumori nel Salento. Noha 8 gennaio 2014

sbv-stagione-2014
intervalla-insanie-banner banner-musicalbox-live-390-archivio-videoterzo-settore-bannermangia-come-parli

ditutto

net-ability

numero-verde-acool-galatina