Strict Standards: Declaration of AceSEF_com_contact::catParam() should be compatible with AcesefExtension::catParam($vars, $real_url = NULL) in /home/inondazigo/www/galatina2000/administrator/components/com_acesef/extensions/com_contact.php on line 247
la Politica torni ad essere un utile mezzo per la collettività. - Lettere al Direttore - Galatina2000 - Quotidiano Indipendente di Galatina e del Salento

la Politica torni ad essere un utile mezzo per la collettività.

pdEgregio direttore, leggo con stupore e con una certa preoccupazione, lo sfogo delle’ex Assessore Daniela Sindaco, pubblicato da lei oggi. Non posso esimermi dall’intervenire, per una serie di motivi. Prima di tutto l’ex Assessore, come giustamente lei stessa ricordava, è un neo tesserato del Pd, precisamente del circolo di Noha, e con amarezza e dispiacere, devo ammettere che la stessa non ci ha mai resi partecipi delle sue perplessità per ciò che riguarda l’azzeramento della giunta e le più o meno probabili nomine della nuova giunta, saremmo stati lieti di poter trovare una linea comune e di discutere al nostro interno e trovare la giusta soluzione, come un grande partito cerca sempre di fare, e magari formulare insieme un documento carico di propositi costruttivi, come in questi due anni il Pd ha sempre provato a fare. Mi rammarica molto dover correggere l’ex Assessore, laddove lei dice di aver subito da parte del Sindaco la richiesta formale o informale come dir si voglia, delle sue dimissioni; ad onor del vero, l’azzeramento della giunta è stato chiesto da tutta la Maggioranza e in particolare dal partito in cui lei ora è tesserata, convinti che una città come Galatina meritasse una Maggioranza ancor più forte, per poter portare a termine serenamente il programma con cui quella stessa Maggioranza è stata eletta. Nutro inoltre, un forte imbarazzo per le accuse che l’ex Assessore muove nei confronti del Sindaco,perché, pur non entrando nel merito della loro fondatezza, assisto allibita all’attacco di un ex Assessore al mio Sindaco entrambi appartenenti al mio stesso partito, invito dunque l’ex Assessore alla riflessione, perché forse presa dallo sfogo, ha fatto un po’ di confusione. Mi permetto di formulare una riflessione generale del tutto personale, pensando a tutti quei cittadini che osservano la politica (nazionale, regionale o locale) e i politici come gli abitanti di Plutone (il pianeta più distante della nostra  galassia) osserverebbero i Terrestri, con curiosità ma anche con paura, prendendomene tutte le responsabilità; la politica è una cosa appassionante, avvincente, è da veri, direi quasi presuntuosi sognatori, soprattutto alla mia età, si osserva la realtà, si scruta e si cercano delle soluzioni più o meno plausibili, la politica è l’unica arma che hanno coloro che non intendono sentirsi sconfitti e che sono stanchi di respirare quest’aria intrisa di qualunquismo. Pur essendo giovane non credo nel nuovismo, ossia persone giovani che prendono il posto di quelle meno giovani, ma credo che ogni generazione abbia il dovere di restituire a quella successiva un mondo all’altezza delle aspettative che ha. Ci sono tanti ragazzi e ragazze che sono emigrati in una terra che non è la loro, pur di soddisfare le loro legittime aspettative, pochi di loro, anzi pochissimi tornano, perché i loro sogni di norma li realizzano altrove, e poi ci sono quelli che sono rimasti qui, che vogliono contribuire alla crescita della loro città o della loro frazione, non solo con il loro, spesso precario, lavoro, ma anche con le loro idee e le loro fresche energie. Pensando a loro, a noi, chiedo alla politica e quindi anche a me stessa, che la Politica torni ad essere un utile mezzo per la collettività e non uno strumento utile a elevare il proprio ego. Alice De Benedetto, coordinatrice del circolo del Pd di Noha.

Carissima Alice, vorrei che tutti riflettessimo sulle ultime tue cinque righe, in particolare sulla Politica come utile mezzo per migliorare la società. Se questi tuoi pensieri sono reali c'è ancora speranza, diversamente abbiamo perso tutti. Un saluto Tommaso.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

Commenti  

0 #1 ??????????????????? 2009-08-05 14:57
Gentile sigorina Alice De Benedetto,
premetto che non sono un abitante di Plutone, ma suo concittadino di Noha.
Lei chiede che la politica torni ad essere un utile mezzo per la collettività ed apprendo con stupore che è insignita di un importante incarico:"coord inatrice del circolo P.D. di Noha".
Perciò da lì capisco il suo entusiasmo per la politica, il suo immenso sforzo per rendersi utile per la collettività.
Infatti, il circolo è sempre chiuso e nella migliore delle ipotesi viene aperto per una partitella a carte.
Credo che oltre a sale gioco a Noha, ci sia qualche altro pur irrilevante problema.
Non so se lei sia intenta a passare intere giornate a guardarsi allo specchio e a ripetersi compiaciuta e ripetutamente:" Sono io la coordinatrice del P.D. di Noha" oppure a giocare con le bambole o al gioco dell'oca.
Di certo Noha merita rispetto e maggiore spazio alla cultura e ai giovani.
ma mi scusi lei è la figlia del consigliere comunale De Benedetto?
Ah, ora inizio a capire!!!
Per favore, se ha un minimo senso del decoro ammetta i suoi limiti, la sua inadeguatezza e ritorni nel paese dei balocchi con Lucignolo.
Noha ha bisogno d'altro!!!!!!
0 #2 Alice De Benedetto 2009-08-05 15:18
Gentile signor o signorina ?????????????????????
mi fa piacere sapere che chi scrive è un mio concittadino, le opinioni che ha appena espresso nel suo commento saremmo lieti di condividerle all'interno del nostro coordinamento dopo la sua tessera,ammesso che lei nn ce l'abbia, siamo alle porte di un congresso che dovrebbe decidere le sorti del nostro partito a tutti i livelli, quale migliore occasione di esprimere liberamente e magari di far valere le proprie tesi, tra una partita a carte e l'altra naturalmente(è una battuta)!
E comunque devo correggerla, il mio è il paese delle meraviglie, non quello dei balocchi!

con serenità.
0 #3 gargamella 2009-08-05 15:49
non conosco la Signora/ina De Benedetto ma ne ho appezzato il modo "istituzionalme nte" garbato con cui ha risposto al suo concittadino. Qualche suo collega dovrebbe prenderla ad esempio su questo. La consapevolezza degli oneri oltre agli onori dell'incarico pubblico che si va a ricoprire richiede equilibrio e serenità , anche nel momento delle critiche che per un politico/a sono all'ordine del giorno.
0 #4 danny 2009-08-05 15:50
Carissimo ?????????, come avrai potuto notare la coordinatrice del Pd di noha, nonchè nota "figlia di", nonchè campionessa del giuoco delle carte, ha amabilmente drbblato la tua risposta. In pratica ti dice:"SE FAI PARTE DEL PD E TI FAI LA TESSERA (PAGANDO) TI RISPONDO, ALTRIMENTI IL CIRCOLO E' MIO, CI GIOCO CON GLI AMICHETTI MIEI E CI DIVIDIAMO LE MERENDINE". (come da sempre accade nel suo partito)...Sign orina De Benedetto, coordinatrice del PD di Noha, nonchè figlia di, alla fine del suo messaggio ha dimenticato di scrivere "trallallero".
Senza parole
0 #5 --- 2009-08-05 16:37
Caro danny, più che senza parole,a me lei sembra senza senso.
0 #6 Catone 2009-08-05 20:23
Essere vecchi non è un fatto meramente anagrafico.
Si può essere mentalmente, culturalmente o politicamente vecchi anche a 20 anni e di di contro essere giovani ad 80.
Essere vecchi può anche significare aver rinunciato a sognare fuori dagli ingessamenti preconfezionati , aver già perso la purezza ideologica, aver rinunciato a ragionare con la propria testa oppure essere soggetti a vassallaggio politico parlando sempre per conto terzi ripetendone i concetti, le gesta e le azioni.
Un chiaro esempio è chi scimiotta la politica ed i politici più "grandi " o più "vecchi" usando definizioni e termini coniate dai primi republichini che avevano già a quei tempi il solo scopo di creare un alone di misticismo politico intorno a delle manovre di bassa manifattura politica.
Una di questa era ad esempio quella del "governo tecnico" che veniva riscoperto e riciclato ogni qualvolta bisognava rosicare, ad esempio, qualche annetto per far maturare la pensione di legislatura piena oppure per portare a compimento qualche progetto da svariati miliardi il cui sottostante erano tangenti o interessi politici: tangentopoli docet.
Questi tecnici vengono raffigurati come tanti maghi Merlino, hanno la bacchetta magica e nei momenti cruciali risolvono tutti i problemi del mondo e quindi fa benissimo il nostro Sindaco ad affidarsi ad i maghi perchè solo loro possono salvarci dal marasma in cui ci ha condotti.
Ma sono veramenti maghi?
L'avv. Sindaco ci dice di no anzi ci dice che uno di questi di professione medico, nello specifico neurologo, fa o faceva parte dei quadri dirigenti dello SDI.
Però è un tecnico e, personalmente, ritengo sia l'unico tecnico veramente utile ed indispensabile essendo ormai ben chiaro che questa classe politica galatinese ha urgentemente ed improcastinabil mente di un neurologo che la seguae la assista.
La coordinatrice del PD Nohano invece postula assiomi vuoti dal suo sindaco e li ripete convinta di stare impartendo anch’essa d urbs et orbis la sua benedizione unitamente ai suoi crismi.
Lei scrive:
" ....ad onor del vero, l’azzeramento della giunta è stato chiesto da tutta la Maggioranza e in particolare dal partito in cui lei ora è tesserata, convinti che una città come Galatina meritasse una Maggioranza ancor più forte, per poter portare a termine serenamente il programma con cui quella stessa Maggioranza è stata eletta"
Di quale maggioranza più forte parla? la maggioranza scelta dagli elettori è naufragata miseramente o forse intende quella da ottenere chiedendo aiuto e stampelle alle minoranze?
Allora chiami le cose col proprio nome e cognome che è più corretto verso i cittadini e verso gli elettori.
Da cosa deduce che sarà una maggioranza più forte? L'aritmetica più elementare ci dice che si tratterebbe, bene che vada, sempre di numeri rosicati e, come alcune fonti energetiche, perennemente da rinnovare.
Viene altresi smentita dall'ex coordinatore dello SDI sig. Masciullo il quale nel suo comunicato stampa afferma che lo SDI era fermanete contrario alle dimissioni di Daniela Sindaco e lo SDI fino a prova contraria era parte della maggioranza mentre altri stavano già a dovuta ditanza.
Chi mente sapendo di mentire?
Ho sentito altri nomidi tecnici ma attendiamo la loro nomina e poi riparleremo.
Per concludere avevo notato, da cittadino, come in piena crisi il Sindaco avesse nominato l'avv. Mellone presidente della Fiera e mi chiedevo come mai fosse a quei tempi una priorità assegnare ciò che era in quaota SDI, poi ho capito il perchè e l’ho capito quando ho saputo che l'avv. Sindaco aveva già la tessera del PD in tasca, idem dicasi dicasi per il coordinataore SDI che oggi stranamente si ritrova favorevole alla Giunta tecnica e lo stesso dicasi per l'avv. Mellone.
Mica [*] il PD ed il suo Sindaco.
Roba da bulletti di quartiere: fa dimettere i vecchi assessori con promessa di rinomina al grido “a morte Sanso-ne e tutti i filistei” poi , ottenuto l’azzeramento improvvisamente vira bruscamente e lascia a terra tutti dicendo di volere una Giunta tecnica partendo però già dal possesso, agli uomini del suo partito, della presidenza della CSA, della presidenza del Consiglio e della presidenza della Fiera oltre ad un dirigente generale da oltre 120.000 euro l'anno.
Questo deve spiegare del "suo" Sindaco ai suoi iscritti ed ai Nohani la cara coordinatrice del PD nohano, diversamente capiamo benissimo perchè non è per il "nuovismo" in politica in quanto lei è politicamente, come il suo sindaco, e cioè molto ma molto vecchia nonostante l’età giovanile.
0 #7 gargamella 2009-08-06 09:03
ammazza che botta ! l'hai buttata giù dura Catone, ho riletto quel che hai scritto due volte e devo dire che trovo tutto condivisibile. Quello che vorrei sottolineare è la parte che esula dalla "piccolezza" degli eventi quotidiani locali. E' sotto gli occhi di tutti a tutti i livelli che la cosi detta 2° Repubblica è fallita già alla nascita, nel momento in cui si è tradotto il rinovamento della classe politica in "via tutti i vecchi d'età e largo ai giovani". In pratica abbiamo come si sul dire buttato via il bambino con l'acqua s[*], abbiamo ritenuto che rinnovare voleva dire ringiovanire rinunciando a tutta quella esperienza di tante persone per bene che nulla aveva a che spartire con tangentopoli. In un'azienda privata non si sostituisce il D.G. che va in pensione con un neolaureato senza esperienza lavorativa dalla mattina alla sera, si fà l'affiancamento affinchè l'anziano possa trasmettere al giovane quanto più possibile della sua esperienza e del suo sapere, è ovvio che poi partendo da questa base il giovane traccerà la sua strada dando la sua personale impronta. In politica invece cosa abbiamo fatto ? via tutta la classe dirigente, il potere ai giovani ! giovani ? si, magari d'età ma cosa hanno di mentalmente giovane tutti quei personaggi che il giorno prima erano i portaborse dei notabili democristiani e per questo strano caso del destino si sono ritrovati d'un botto in prima fila ? e cosa hanno di mentalmente giovane tutti quei figli che hanno sostituito i padri ereditandone in pratica tutto quanto di positivo e di negativo se non addirittura a volte essendone il portavoce ? e per finire poi tutto questo rinnovamento a cosa ci ha portato ? ad avere dei presidenti del Consiglio settantenni, alla faccia del ringiovanimento e del rinnovamento ! diciamocelo, la 2 ° Repubblica è morta prima di nascere, prima ne facciamo il funerale meglio sarà. Sperando che l'esperienza degli errori commessi possa in futuro portare consiglio
0 #8 help/cassandra 2009-08-06 10:17
dal GIORNALINO DELLA SATIRA

comunicato a.n.s.i.a. del 06.8.2009
" in un paesino dell'Umbria Citeriore, è stata varata la nuova maggioranza consiliare:
dopo le maggioranze uscite dalle urne, quelle trasversali, quelle numeriche, quelle del "caso per caso", ecco la maggioranza che tutti attendevamo, la maggioranza "AD [*]M".

ps. si fa per ridere o svelenire (termine orrendo coniato dall'altrettant o orrenda classe politica italiana) il clima surriscaldato di questi giorni.
0 #9 help/cassandra 2009-08-06 10:20
MALEDETTI asterischi della presunta castità lessicale
A
D

M
I
N
C
H
I
A
M
0 #10 DRI 2009-08-06 10:21
bravo catone...ma tutto gli scivolerà addosso...purtr oppo
0 #11 gargamella 2009-08-06 10:49
help/cassandra fai bene a cercare di svelenire ma purtroppo dalle risate siamo passati al sorriso amaro...fra non molto penso ci toccherà piangere.... speroamo almeno di poter avere al fianco una bella fanciulla (o fanciullo a secondo dei casi e dei gusti personali) che ci consoli

0 #12 help/cassandra 2009-08-06 11:24
fanciulla al 100%, a dispetto dell'ambiguità del nick, sono etero e di sesso maschile.
attendo tua risposta al mio post in "è ora di staccare la spina" che evidentemente non hai letto.

TPL_BEEZ5_ADDITIONAL_INFORMATION

Ambiente, veleni, tumori nel Salento. Noha 8 gennaio 2014

sbv-stagione-2014
intervalla-insanie-banner banner-musicalbox-live-390-archivio-videoterzo-settore-bannermangia-come-parli

ditutto

net-ability

numero-verde-acool-galatina