Notte dei Ricercatori: le iniziative a Lecce

notte-ricercatori-lecceE’ appena entrato nella rete europea ENoLL dei Living Lab con la Cerimonia Ufficiale che si è tenuta nei giorni scorsi ad Amsterdam, ed ora già riprende la sua fervida attività sul territorio: è TIE, il Living Lab del progetto VINCENTE, uno dei cinque progetti del Dhitech di Lecce, che ora sarà anche protagonista della Notte dei Ricercatori venerdì 26 settembre, dalle 18 alle 20 nella suggestiva location del Chiostro degli Olivetani.



Durante la serata, dopo una breve presentazione di TIE, Technology Innovation Ecosystem, si aprirà una sessione di Living Lab in cui studenti, ricercatori, start upper e comunque tutti coloro che hanno una idea di impresa innovativa, potranno confrontarsi sui principali temi correlati ai fabbisogni degli attori dell’ecosistema imprenditoriale pugliese.

Focalizzato sull’Imprenditorialità Tecnologica, TIE  intende infatti favorire lo scambio di idee e di conoscenze, la condivisione di esperienze, il confronto e il dialogo tra ricercatori, aziende, cittadini e associazioni, enti locali e istituzioni pubbliche che, insieme, programmano, progettano e realizzano progetti imprenditoriali innovativi e diffondono la cultura imprenditoriale. 

Tutto questo per innescare occasioni di sviluppo economico, sociale e culturale di un territorio.

Per conoscere meglio i dinamici protagonisti di quest’avventura, l’appuntamento venerdì 26 settembre è presso il Chiostro Degli Olivetani di Lecce, a partire dalla ore 18, quando inizierà la registrazione dei partecipanti. Si andrà avanti fino alle 20, con il workshop, le conclusioni e l’aperitivo di networking. 

L’incontro è aperto a tutti gli interessati che possono partecipare liberamente.


“L’evento organizzato in occasione della Notte dei Ricercatori è un’occasione importante per prendere contatto con tutti coloro che nell'Università, negli Enti di Ricerca o comunque nella loro attività, stanno pensando di avviare un’ iniziativa imprenditoriale, che abbia alla base un’idea innovativa.”, spiega il Presidente del Dhitech Lorenzo Vasanelli.

Centrale nella metodologia di azione del Distretto, sono proprio i Living Labs ambienti in cui ricercatori, imprenditori, esponenti della Pubblica Amministrazione e cittadini cooperano a definire gli obiettivi di ricerca, sperimentarne i ritrovati e diffonderne i risultati, secondo un approccio di open innovation.

TIE Living Lab funge da “knowledge platform” per la raccolta ed il lancio di iniziative mirate a promuovere l’imprenditorialità tecnologica attraverso: la valorizzazione dei risultati della scienza e dalla ricerca, l’incontro e la collaborazione tra imprese innovative, la diffusione e lo sviluppo di competenze e skill imprenditoriali.

Le iniziative/servizi al momento offerte dal Living Lab sono: l’Open Lab: rivolta principalmente a PMI innovative, start-up ed imprenditori tecnologici interessati a presentare i propri prodotti, servizi e prototipi innovativi ad una comunità di possibili aziende ed istituzioni interessati ad una eventuale adozione e/o valorizzazione di mercato; il Co-Lab: rivolta principalmente ad aziende innovative che vogliono incontrare una community di potenziali utilizzatori, al fine di presentare una nuova idea di prodotto/servizio e raccogliere feedback o suggerimenti prima della fase di industrializzazione; l’Idea Accelerator: rivolta principalmente a giovani potenziali imprenditori dotati di un’idea innovativa,anche in stato embrionale, che vogliono trasformarla – con il supporto integrato di mentor e aziende – in un vero e proprio progetto imprenditoriale di successo.

Aggiungi commento

Codice di sicurezza
Aggiorna

TPL_BEEZ5_ADDITIONAL_INFORMATION

Ambiente, veleni, tumori nel Salento. Noha 8 gennaio 2014

sbv-stagione-2014
intervalla-insanie-banner banner-musicalbox-live-390-archivio-videoterzo-settore-bannermangia-come-parli

ditutto

net-ability

numero-verde-acool-galatina