Conclusa con successo la prima edizione salentina di "Fullcomics & Games"

full-comics-tavianoSi é conclusa fra la soddisfazione generale di tutti, dal pubblico alle istituzioni e gli organizzatori, la prima edizione pugliese di "Fullcomics & Games". Per tutto il fine settimana, dal 28 al 30 settembre, la cittadina dei fiori, Taviano, é diventata anche una piccola capitale del fumetto ospitando un festival ricco di iniziative che ha coinvolto e convinto non solo i tantissimi visitatori salentini ma anche molto pubblico giunto da varie città della Puglia, dal tarantino, alto brindisino e barese.

Fullcomics, manifestazione nazionale che da 8 anni si svolge nel nord Italia, per la prima volta é stata realizzata in Puglia, nel Salento, grazie all'interessamento entusiasta del vice sindaco di Taviano, Giuseppe Tanisi, il quale ha anche la delega per il centro storico.
"E quale miglior modo per riqualificare un centro storico - ha detto Tanisi sul palco per i ringraziamenti finali - che farlo vivere attraverso iniziative originali e di spessore culturale come questa, capace di coinvolgere famiglie, giovani e tantissimi bambini".
Per il sindaco Carlo Portaccio, anch'egli intervenuto ieri sera per la festa conclusiva, si é trattato di "una manifestazione straordinaria che dovrà certamente essere confermata negli anni avvenire".

Fullcomics ha convinto per la qualità della sua proposta: le mostre di alto livello (i supereroi di Giancarlo Caracuzzo, le tavole di Lele Vianello braccio destro del grande Hugo Pratt, la mostra sui dieci anni della casa editrice torinese Q Press di Giusepe Peruzzo e le tavole di anteprima del libro a fumetti sulla vicenda giudiziaria di Renata Fonte); la mostra mercato (che ha proposto volumi di pregio di editori e collezionisti); i laboratori scolastici che hanno riscosso un enorme successo e la partecipazione di centinaia di bambini; la musica e il teatro con i gruppi Le Stelle di Hokuto, gli Ipergalattici e la compagnia Temenos Recinti Teatrali; gli ospiti disegnatori (Caracuzzo e Vianello) che hanno firmato autografi a tanti appassionati; le conferenze tra le quali l'approfondimento sul diritto d'autore e i contratti editoriali nel mondo del fumetto. Infine i concorsi tra i quali la maratona di sette ore "Full7" in cui, nella giornata di domenica, si sono cimentati bambini e ragazzi nella realizzazione di un fumetto.
Antonio Rainò, 12 anni di Taviano, ha vinto per la categoria bambini, mentre Valeria Puzzovio, di Maglie, é stata giudicata la più brava nella categoria ragazzi. A loro é andato un premio composto da un buono in denaro (50 euro e 100 euro) offerto dal Comune di Taviano e un plico di libri a fumetti offerti dalle case editrici ospiti dell'evento.

Infine, piena soddisfazione per la riuscita dell'iniziativa é stata espressa anche dal direttore artistico Salvatore Primiceri, il quale ha ringraziato tutta la sua squadra di lavoro (tra cui i ragazzi della scuola Lupiae Comix di Lecce), e ha sottolineato come queste manifestazioni riescono bene quando c'é l'appoggio convinto delle istituzioni: "Abbiamo trovato un'amministrazione lungimirante e coraggiosa che ha creduto subito nel progetto e nelle sue potenzialità". L'appuntamento con Fullcomics é per il 2013, a maggio per l'edizione milanese e a settembre per il bis a Taviano.


Comments are now closed for this entry

TPL_BEEZ5_ADDITIONAL_INFORMATION

Ambiente, veleni, tumori nel Salento. Noha 8 gennaio 2014

sbv-stagione-2014
intervalla-insanie-banner banner-musicalbox-live-390-archivio-videoterzo-settore-bannermangia-come-parli

ditutto

net-ability

numero-verde-acool-galatina